Ultimissime Juve 6 gennaio: le notizie bianconere delle ore 21.00

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Ultimissime Juve LIVE, tutte le notizie del giorno in tempo reale. Ultima ora del giorno 6 gennaio 2021

Ultimissime Juve, le notizie del giorno: 6 gennaio 2021


Paratici: «Tutti hanno assenze, noi ci atteniamo al protocollo»

Ore 20.30 – Ai microfoni di Sky SportFabio Paratici ha parlato prima della partita tra Milan e Juve. LE SUE PAROLE

Danilo: «Vogliamo diventare primi. Sappiamo quello che vogliamo stasera»

Ore 20.00 – Danilo, terzino della Juve, ha parlato prima della partita contro il Milan, valida per la 16ª giornata di Serie A. LE SUE PAROLE

Finale Supercoppa: la Juventus Women a Chiavari per difendere il titolo

Ore 19.00Juventus Women in finale di Supercoppa italiana dopo il 2-1 inflitto alla Roma ai tempi supplementari. Le bianconere di Rita Guarino torneranno a Chiavari domenica alle 12.30 per sfidare la Fiorentina.

Sassuolo, De Zerbi: «Contro la Juve mai ad armi pari»

Ore 18.10 – Torna alla vittoria il Sassuolo contro il Genoa, con i neroverdi che nella prossima gara incontreranno a Torino la Juventus. Roberto De Zerbi in conferenza stampa ha parlato del prossimo match con i bianconeri di PirloCon la Juve alla pari? No, con la Juve noi non giochiamo ad armi pari perché la Juve rimane la Juve e il Sassuolo rimane il Sassuolo. Noi non ci vergogniamo a guardare la classifica perché non ci ha regalato niente nessuno».

Ranieri: «Quagliarella fuori per mercato? Ecco perché non è entrato»

Ore 17.30Claudio Ranieri, tecnico della Sampdoria, ha parlato ai microfoni di Sky Sport al termine del match di Serie A contro la l’Inter.

QUAGLIARELLA – «Fuori per mercato? No. Quagliarella lo stavo facendo entrare, ma Keita mi ha detto che ce la faceva. Alla fine ho preferito mettere La Gumina perché volevo qualcuno che rincorresse gli avversari e dovevamo essere compatti il più possibile».

Marnati, assessore Covid Piemonte: «Milan-Juve mai stata a rischio»

Ore 16.00- Matteo Marnati, assessore regionale all’emergenza Covid del Piemonte, è stato intervistato da Radio 24 nel corso di Tutti Convocati sul caso Milan-Juve.

«Partita stasera mai stata a rischio perchè a definire un focolaio incontrollato deve essere l’incapacità di riuscire a tracciare e considerare anche i contatti più stretti. Due positivi non cambia e la regola va rispettata non derogarla sempre, positivo va isolato. Se saltasse fuori dopo le 15 un caso di positività? Andrebbe isolato e allontanato dalla squadra. Anche i familiari ci hanno riferito essere negativi».

Juventus Women-Roma 2-1 dts: Girelli per la finale di Supercoppa

Ore 14.30 – La Juventus Women batte la Roma ai supplementari e conquista la finale di Supercoppa contro la vincente tra Fiorentina e Milan (in programma domenica alle 12.30, sempre a Chiavari). Dopo l’iniziale vantaggio di Bonansea, il pareggio nella ripresa di Swaby costringe le bianconere – non brillantissime – a enorme sofferenza. Alla fine nei supplementari, condizionati anche da neve e grandine, decide un colpo di testa della solita Girelli.

Milan-Juve: Krunic e Rebic positivi al Coronavirus. Ultim’ora

Ore 12.50 – Il Milan ha comunicato attraverso i suoi canali ufficiali la positività al tampone per il Covid di due membri della Rosa. Krunic e Rebic sono infatti risultati positivi al tampone molecolare e non potranno prendere parte a Milan-Juve. Il comunicato.

«AC Milan comunica che Ante Rebić e Rade Krunić sono risultati positivi ad un tampone molecolare effettuato nella giornata di ieri in previsione della gara contro la Juventus.

I giocatori, asintomatici, sono rimasti in isolamento a domicilio dove oggi è stato prelevato un secondo tampone di controllo. Le autorità sanitarie sono state prontamente informate».

Mercato Juve, l’Atalanta ha chiesto Bernardeschi: le ultime

Ore 11.50 – Federico Bernardeschi uno dei più chiacchierati in chiave calciomercato Juve. Secondo quanto riferito da La Repubblica, l’Atalanta lo ha chiesto in prestito.

Il giocatore però intende restare alla Juventus. Nei giorni scorsi si era parlato anche di un possibile inserimento del Papu Gomez dell’affare.

Milan-Juve, la posizione del club bianconero sul rinvio dopo i casi Covid

Ore 9.00 – La Juventus è attesa dalla sfida con il Milan. Ansia bianconera per l’esito dei tamponi dopo le positività di Cuadrado e Alex Sandro. L’ASL può bloccare la trasferta? Nella serata di ieri c’è stato anche l’intervento dell’assessore regionale all’emergenza Covid della Regione Piemonte, Matteo Marnati, che a Top Calcio 24 ha dichiarato: «Milan-Juventus si giocherà. Ho appena sentito il direttore generale della ASL di Torino e mi ha detto che non è stata presa alcuna decisione». Dalla Continassa, scrive Tuttosport in edicola stamani, filtra la stessa posizione di sempre: ci si attiene al protocollo in vigore, si parte e si gioca.

Juve, ansia Covid: l’intervento della ASL solo in un caso

Ore 8.10 – Dopo le positività di Alex Sandro e Cuadrado, ieri sera la Juve si è sottoposta di nuovo al test e i risultati saranno noti stamattina. Soltanto allora Pirlo diramerà l’elenco dei convocati che saliranno a bordo del pullman diretto a Milano per la sfida con il Milan. E un ultimo giro di tamponi rapidi sarà effettuato nel primo pomeriggio per preservare la salute di tutti. Secondo La Gazzetta dello Sport, se dovessero esserci nuovi casi e venisse confermato un focolaio non controllato, allora la ASL, per la sicurezza dei giocatori stessi, sarebbe costretta a intervenire e bloccare la trasferta.

LEGGI ANCHE: Rassegna stampa Juve: prime pagine quotidiani sportivi – 6 gennaio 2021

Condividi