Juventus-Lazio 1-2, risultato e cronaca in diretta live

juventus-lazio
© foto www.imagephotoagency.it

Juventus-Lazio, Serie A 2017/18: cronaca in diretta live con formazioni ufficiali, risultato, tabellino e sintesi

Fischio di inizio di questo big match dell’ottava giornata di Serie A. Juventus-Lazio è sfida d’alta classifica. I bianconeri vogliono al più presto tornare al vertice dopo l’impeachment di Bergamo, mentre la squadra di Simone Inzaghi si sta confermando come una big di questo campionato. Cambia tutto in casa bianconera: Dybala parte dalla panchina e Barzagli vince il ballottaggio con Rugani e Benatia per prendere il posto a fianco di Chiellini. Modulo 4-3-3 con Bentancur che completa la cerniera di centrocampo con Matuidi e Khedira. In casa Lazio tutto confermato.

Juventus – Lazio 1-2: tabellino

Marcatori: pt.Douglas Costa (23′), Immobile(47′), Immobile (53′).

JUVENTUS (4-3-3). Buffon 5,5; Lichtsteiner 5, Barzagli 4,5, Chiellini 6, Asamoah 6; Khedira 5,5 , Bentancur 5, Matuidi 6; Douglas Costa 6,5, Mandzukic 5; Higuain 5. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Sturaro, Benatia, Rugani, Alex Sandro, Cuadrado, Dybala 4,5, Bernardeschi. All. Allegri 5

LAZIO (3-4-2-1). Strakosha 7; De Vrij 6, Bastos 6, Radu 6; Marusic 5,5, Parolo 6, Lucas Leiva 5,5, Lulic 6; Milinkovic-savic 6,5, Luis Alberto 6,5; Immobile 8. A disposizione: Vargic, Luiz, Felipe, Guerrieri, Patric, Bruno, Jorado, Mauricio, Di Gennaro, Caicedo, Murgia, Nani. All. Inzaghi 6,5

Arbitro: Mazzoleni di Bergamo.

Note: Buffon ammonito(53′).

Juventus-Lazio: diretta live e sintesi

SINTESI SECONDO TEMPO: Dramma sportivo in salsa biancoceleste. Un secondo tempo da incubo per la Juventus che in 6 minuti subisce un 1-2 laziale ad opera dell’ex Immobile su due ripartenze. Una Juve che cerca di recuperare la partita ma vede al 91 stamparsi sul palo un grande tiro di 25 metri di Dybala. Quando sembra tutto finito, all’ultimo secondo dei 4 minuti di recupero, Patrick entra in malo modo su Bernardeschi e Mazzoleni, con l’ausilio del Var decreta il penalty. Sul dischetto va Paulo Dybala che, come a Bergamo, fallisce il rigore e condanna la Juventus alla prima sconfitta in questo campionato. Un campionato sempre più difficile, che questa sconfitta rischia di complicare in maniera netta.

96′ Dybala sbaglia il rigore. Finisce il Match. La Lazio vince 1-2  Torino.

96′ Rigore per la Juve ! Il Var decreta il penalty.

94′ Scontro in area Patrick-Bernardeschi, con il laziale che entra in maniera rischiosa in scivolata su Bernardeschi. Interviene il Var.

92′ Occasione Lazio. Milinkovic vince un rimpallo con Barzagli ed imbuca a tu per tu con il portiere Caicedo che spara su Buffon.

91′ Occasionissima Juve! Dybala fa partire un gran mancino dai 25 metri ma prende il palo!

89′ La Juve prova a manovrare, ma la Lazio si copre bene e chiude tutti gli spazi.

88′ Saranno 4 di minuti di recupero.

86′ La Lazio respinge il cross in area.

86′ Fallo di Ptrick su Dybala all’altezza dei 30 metri.

85′ Nulla di fatto dalla bandierina.

84′ Angolo Juve per ribattuta di Paolo su cross di Chiellini.

83′ Cambio Lazio, esce Lulic, entra Patrick.

83′ Bernardeschi prova il cross dopo una bella azione personale, ma svirgola completamente.

80′ Nulla di fatto sul cross, con Milinkovic che resta a terra dopo scontro aereo con Chiellini. Per lui nulla di preoccupante.

79′ Angolo per la Lazio, scaturito da ribatutta di Sturaro su cross di un biancoceleste.

78′ Sul calcio d’angolo Caicedo rinvia area fuori di testa .

77′ Asamoah prova acolpire in porta, tiro ribattuto in angolo.

75′ Cambio Lazio. Esce Ciro Immobile, entra Caicedo.

73′ Bentancur prova a crossare per Mandzukic, ma la palla finisce sul fondo.

72′ Cambio Juve. Esce Lichsteiner, entra Sturaro.

71′ Cambio Lazio. Esce Luis Alberto, entra Nani.

69′ Doppia occasione Juve , prima Dybala dai 20 metri con il mancino prova ma il tiro viene ribattuto, poi Matuidi ci prova dal limite ma anche lui viene chiuso all’ultimo.

67′ Ripartenza Lazio con Milinkovic Savic che colpisce centrale, facile parata per Buffon.

64′ Cambio Juve, esce Khedira, entra Dybala.

62′ Dybala si toglie la pettorina, toccherà a lui tra poco.

59′ Bernardeschi prova il destro dal limite, ribattuto.

57′ La Juve prova a sfondare ma la difesa laziale resiste.

54′ Cambio Juve esce Dougls Costa, entra Bernardeschi.

53′ GOL LAZIO. Immobile buca Buffon su rigore.

52′ Rigore per la Lazio. Buffon atterra immobile che cercava di saltarlo.

51′ Azione pericolosa della Lazio con Luis Alberto che siinsinua in area ma la difesa chiude bene.

47′ La Juve prova subito a risponere con Higuaìn che a tu per tu con Strakosha non riesce a battere il portiere laziale.

47′ GOL LAZIO. Immobile buca Buffon su una bell’imbeccata di Luis Alberto.

46′ Lichsteiner prova l’imbeccata in profondità per Khedira, palla troppo lunga.

45′ Inizia il secondo tempo.

Tutto pronto per l’inizio del secondo tempo tra Juventus-Lazio.

SINTESI PRIMO TEMPO: Si prospettava una gara equilibrata ed il primo tempo ha confermato le aspettative. La parità tra le due squadre viene sbloccata dal primo gol in maglia bianconera del brasiliano Douglas Costa che, al 23esimo minuto, batte al volo Strakosha dopo aver respinto una volè del pipita Higuaìn dall’altezza del dischetto. Una Juve, quella dei primi 45 minuti, che nonostante l’assenza di Dybala, macina buon gioco e non corre pericoli contro Immobile e compagni.  Una partita tutta da vivere ancora, per un secondo tempo che si annuncia avvincente.

45′ Finisce qui il primo tempo, senza minuti di recupero, 1-0 all’intervallo a favore della Juve.

42′ Buffon anticipa con i piedi, senza grossi problemi, Immobile che stava arrivando sul pallone al limite dell’area.

38′ Occasione Lazio con Immobile chiuso al moneto del tiro da tre difensori bianconeri a tu per tu con Buffon.

36′ Occasionissima Juve con Higuaìn che attacca Strakosha al momento del rinvio e riesce ad intercettare il pallone , ma la palla sbatte sulla traversa e cade nelle braccia del portiere biancoceleste.

35′ Dalla bandierina nulla di fatto.

35′ Gran tiro di Sami Khedira dai 25 metri con il destro, un tiro diretto all’angolino ma Strakosha manda in angolo.

31′ Ennesimo fallo di Lulic su Lichsteiner, sfida nella sfida tra i due.

30′ Ancora Douglas Costa prova il tiro dal limite dell’area, ma la conclusione viene murata.

29′ Nulla di fatto dalla bandierina.

28′ Calcio d’angolo per la Juve per deviazione di Savic su cross di Douglas Costa.

27′ Occasione Lazio, cross di Luis Alberto, Immobile stacca in area ma Buffon esce sicuro in presa alta.

25′ Gol convalidato dalla Var.

23′ GOL JUVE!!! Douglas Costa mette a segno la sua prima marcatura in maglia bianconera. Mandzukic imbecca Asamoah sulla sinistra che crossa in mezzo trovando la girata al volo di Higuaìn che colpisce trovando però la respinta di Strakosha, sulla quale si fionda Douglas Costa che batte al volo e buca il portiere biancoceleste.

21′ Bel trinagolo tra Higuaìn, Khedira e Bentancur al limite dell’area, il Pipita viene bloccato al momento del tiro.

19′ Chiellini tenta il lancio lungo che finisce comodo comodo tra le braccia di Strakosha.

16′ Batte il serbo che però colpisce Mandzukic in barriera e la palla finisce in fallo laterale.

15′ Calcio di punizione Lazio per fallo di Chiellini su Immobile all’altezza dei 25 metri, ben imbeccato da Milinkovic-Savic.

14′ Lancio lungo di Bentancur, completamente errato.

10′ Occasione Juve con un bel tiro da fuori di Blaise Matuidi su passaggio di Mandzukic, ma il pallone finisce alto.

8′ Nulla di fatto per i biancocelesti per fallo in attacco di Parolo.

8′ Calcio di punizione Lazio per fallo di Lichsteiner su Lulic.

7′ Prima occasione Juve con Higuaìn che viene chiuso al momento di colpire all’altezza dell’area piccola laziale.

5’Immobile cerca di sfondare centralmente ma la difesa bianconera fa buona guardia.

3′ Ottima chiusura di Lichsteiner su Lulic che tentava di involarsi sulla fascia sinistra.

1′ Calcio d’inizio, l’attesa è finita, è inizata la partita, è iniziata Juventus-Lazio.

Le squadre stanno entrando in campo, in un’Allianz Stadium tutto esaurito per questo big match.

Si avvicina il calcio d’inizio all’Allianz Stadium, una partita che apre una grande giornata di campionato, che vedrà anche la sfida tra Roma e Napoli e si concluderà con il derby della madonnina di domenica sera tra Inter e Milan. Tra pochi minuti via alla diretta live con gli aggiornamenti su Juventus-Lazio.

Juventus-Lazio, formazioni ufficiali: Barzagli titolare, Dybala in panchina

JUVENTUS (4-3-3). Buffon; Lichtsteiner, Barzagli, Chiellini, Asamoah; Khedira, Bentancur, Matuidi; Douglas Costa, Mandzukic; Higuain. A disposizione: Szczesny, Pinsoglio, Sturaro, Benatia, Rugani, Alex Sandro, Cuadrado, Dybala, Bernardeschi. All. Allegri

LAZIO (3-4-2-1). Strakosha; De Vrij, Bastos, Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Lulic; Milinkovic-savic, Luis Alberto; Immobile. A disposizione: Vargic, Luiz, Felipe, Guerrieri, Patric, Bruno, Jorado, Mauricio, Di Gennaro, Caicedo, Murgia, Nani. All. Inzaghi

Arbitro: Mazzoleni di Bergamo.

Juventus-Lazio, probabili formazioni e prepartita

Allegri in conferenza stampa ha confermato solo in parte l’undici anti-Lazio. Premesso il fatto che Buffon, Higuain e Dybala ci saranno (parola del mister) rimangono aperti ancora altri discorsi. Uno è legato a Mario Mandzukic che è stato testato da Allegri a Vinovo. A quanto pare i problemi fisici alla caviglia in Croazia sono stati un pò ingigantiti ed il mister domani ha tutta l’intenzione di schierare uno dei suoi intoccabili dal primo minuto. C’è comunque anche da dare un sguardo alla fondamentale gara Champions contro lo Sporting Lisbona. Ecco che quindi sugli esterni bassi si vedranno Lichtsteiner (strano destino: titolare in campionato, out dalla lista Champions) ed Asamoah. In mezzo si va verso la coppia Rugani-Chiellini. Modulo ancora improntato sul 4-2-3-1 con il gradito ritorno dal 1′ di Sami Khedira a fianco dell’immortale Matuidi. Davanti ci saranno Douglas Costa-Dybala e Mandzukic, alle spalle del Pipita. Queste dunque le probabili formazioni. In casa Lazio si farà affidamento sui sue più in forma Luis Alberto e l’ex Immobile. Ma occhio anche alle qualità di Milinkovic-Savic.

JUVENTUS (4-2-3-1). Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Asamoah; Khedira, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Mandzukic; Higuain. All. Allegri

LAZIO (3-4-2-1). Strakosha; De Vrij, Bastos, Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Lulic; Milinkovic-savic, Luis Alberto; Immobile. All. Inzaghi

Massimiliano Allegri ha parlato così in conferenza stampa pre match contro i biancocelesti che ha molto un sapore di rivincita, dopo la sconfitta in finale di Supercoppa dello scorso agosto: << Quella di agosto fu una partita strana: siamo andati sotto concedendo delle ripartenze, poi abbiamo fatto un’ottima ultima mezz’ora, prima di calare ancora dal punto di vista dell’attenzione. Domani non dovremo concedere campo, contro una squadra ben organizzata, molto forte in campo aperto, che ti gioca addosso e chiude bene gli spazi. Simone Inzaghi sta dimostrando di essere uno dei giovani più preparati: non era facile prendere una squadra in corsa come ha fatto lui. Ha qualità tattiche gestionali importanti, sicuramente farà una grande carriera. Dobbiamo fare un salto importante per affrontare la stagione nel migliore dei modi e arrivare competitivi nella fase decisiva, annullando quei momenti di disattenzione che abbiamo dimostrato contro Sassuolo e Torino dopo essere andati in vantaggio, nonchè a Bergamo, dove abbiamo smesso di giocare dopo il 2-0 a nostro favore. Bisogna fare quel qualcosa in più in queste situazioni di partita, altrimenti diventiamo come le altre squadre e perdiamo punti per strada.>> Stuzzicato poi con la solita domanda su Gonzalo Higuaìn, il mister risponde così:<< Gonzalo ha lavorato molto bene in questi quindici giorni a Vinovo, migliorando la propria condizione. Sono sicuro che il suo sarà un mese importante, è molto motivato per fare una grane stagione alla Juventus e puntare al mondiale con l’Argentina.>>

Simone Inzaghi, nella conferenza stampa di vigilia, si mostra molto cauto nei confronti della sfida dell’Allianz Stadium:<< La Lazio non vince a Torino perchè la Juventus si è sempre dimostrata di un altro livello, con una società di un altro livello. E’ una domanda che andrebbe fatta ad ogni squadra di Serie A. Tutti gli anni la Juve ha perso giocatori, ma li ha sempre sostituiti nel migliore dei modi. Grandi giocatori che si devono solo adattare. Anche quest’anno sarà da vertice sia in campionato che in Champions. Mi fa molto piacere l’apprezzamento della società bianconera nei miei confronti, ma hanno Allegri che è un top allenatore. Lo stimo molto. Non sappiamo come giocherà la Juventus, ciò che è certe è che sarà fondamentale l’atteggiamento con il quale affronteremo la gara.>>

Juventus-Lazio: i precedenti del match

Juve e Lazio hanno un storia dietro ormai lunghissima. Siamo arrivati al match numero 147 fra le due squadre. Il bilancio è tutto dalla parte bianconera (78 a 32 le vittorie). Nelle ultime sei vittorie oltretutto la Juve ha sempre mantenuto la porta inviolata. Un trend che Buffon e compagni dovranno cercare di non invertire. Anche perchè l’ultimo precedente al di fuori del campionato riporta immediatamente alla finale di Supercoppa persa due mesi fa. Tre gol subiti e la beffa tremenda del gol di Murgia al 92′. In campionato lo scorso gennaio finì invece 2-0, tutto in HD (Higuain-Dybala).

Juventus-Lazio: l’arbitro del match

Sarà Mazzoleni della sezione di Bergamo il fischietto designato per questa sfida. Non un compito facile dopo il lunghi strascichi (Var ed eventuali) di Atalanta-Juventus. Gli assistenti sono Manganelli e Preti, quarto uomo Giacomelli e addetto al Var Fabbri. Nei due precedenti contro la Lazio la Juventus ha sempre vinto.

Juventus-Lazio streaming: dove vederla in tv

La partita sarà trasmessa in diretta tv su Premium e Sky sport a partire dalle 18:00. Gli abbonati potranno anche usufruire del match in streaming tramite le app Premium Play e Sky Go. Sempre in streaming su pc, tablet e smartphone la partita sarà visibile attraverso la piattaforma Sportube al costo di 1,99 euro.