Juventus Youth: le novità in Primavera verso il Milan, Under 15 e 16 all’esordio

© foto www.imagephotoagency.it

Juventus Youth: le ultime notizie su Primavera, Under 17, 16 e 15. Ecco le news sul settore giovanile bianconero

Vigilia di campionato per la Juve Primavera di Andrea Bonatti, che domani affronterà il Milan. Under 17 in campo domenica contro la Sampdoria, così come Under 16 e 15, all’esordio stagionale contro il Parma. Ecco le ultime notizie sulla Juventus Youth.

Juve Primavera: vigilia di campionato con il Milan. Le novità

La Juve Primavera ha un obiettivo chiaro in testa: mantenere la propria imbattibilità in campionato anche contro il Milan. Domani, alle 13.00 all’Ale&Ricky di Vinovo, i bianconeri scenderanno in campo nella 3ª giornata di Serie A, dopo aver pareggiato alla prima con l’Atalanta e aver superato l’Empoli a Monteboro. Per il match con i rossoneri, Bonatti potrà contare sul rientro tra i convocati di Enzo Barrenechea, che potrà dare una mano al centrocampo grazie alle sue qualità in copertura. La novità riguarda Luis Hasa: il talentino dell’Under 17 è stato promosso tra i ‘grandi’, sostituendo così Franco Tongya, chiamato in Under 23. Continua invece ad essere assente Ange Josué Chibozo.

Il Milan ha avuto un avvio di stagione in agrodolce, superando alla prima giornata il Cagliari grazie un importante colpo esterno, venendo però sconfitto tra le mura amiche dall’Atalanta. La squadra rossonera è reduce dalla vittoria ottenuta in settimana contro il Monza in Primavera Tim Cup: un 6-5 dopo i calci di rigore che è valso il passaggio del turno agli ottavi. Tra i ‘pericoli’ per la squadra di Bonatti c’è senza dubbio la grande qualità nel reparto avanzato del Diavolo: da El Hilali a Tonin, passando per Capone. Il tutto arricchito dalla presenza a centrocampo di giocatori di ‘esperienza’ per la categoria come Olzer e Frigerio.

Juventus Under 17: l’esame Sampdoria per il bis in campionato

Dopo aver esordito nel migliore dei modi contro il Parma, nel 6-2 finale, la Juventus Under 17 tornerà in campo domenica pomeriggio contro la Sampdoria. L’allenatore bianconero, Francesco Pedone, ha analizzato il primo match della sua squadra a Juventus TV: «La prima partita è sempre particolare, rompe il ghiaccio, anche se noi siamo riusciti a fare due tornei quindi siamo stati fortunati. Eravamo un po’ più avanti. La prima è andata bene. Il risultato è stato largo, abbiamo fatto un’ottima gara con un atteggiamento giusto e propositivo. Siamo contenti di questo inizio».

Un focus, poi, su quelli che sono gli obiettivi personali dell’allenatore da iniettare nelle vene dei suoi giocatori: «Il primo concetto che ho dato ai ragazzi è proprio quello che questa categoria è particolare per molti ragazzi. Devono lottare e metterci qualcosa in più. Devono raggiungere un livello tale per poi fare la Primavera. È fondamentale per poi fare i giocatori professionisti».

Juventus Under 16: domenica l’esordio, Panzanaro delinea gli obiettivi

La Juventus Under 16 taglia i nastri di partenza del suo campionato domenica pomeriggio, affrontando all’Ale&Ricky di Vinovo il Parma. L’allenatore bianconero, Piero Panzanaro, ha presentato la sfida ai microfoni di Juventus TV: «Abbiamo lavorato tanto, approfittando del tempo a disposizione prima dell’inizio. Il gruppo è motivato: l’adrenalina sale, non vediamo l’ora che arrivi domenica. I ragazzi assimilano, vogliono crescere e migliorarsi come gruppo e singolarmente».

Una nota di merito, anche, sul gruppo a disposizione, con Panzanaro che si è soffermato così sulla rosa che affronterà la stagione: «È composto da 21 giocatori di movimento con 3 portieri. Non è cambiato per nulla rispetto all’anno scorso, quindi è un gruppo consolidato. Dobbiamo crescere ma come tutti i gruppi del settore giovanile, quindi siamo qua per dare supporto ai ragazzi».

Juventus Under 15: il Parma ostacolo al debutto, parla Grabbi

La data del 4 ottobre è da cerchiare anche per la Juventus Under 15. Domenica mattina, infatti, i bianconeri sfideranno a Vinovo il Parma, all’alba di una nuova stagione importante per la formazione del settore giovanile bianconero. A Juventus TV, Corrado Grabbi ha analizzato come potrebbe essere l’esordio contro la squadra ducale. «Sarà una partita emozionante per me, per i ragazzi… La categoria è molto intrigante, dobbiamo cercare di far mancare loro meno possibile casa. Devi avere attenzione verso i singoli. Per molti sarà la prima gara ufficiale con la Juve, immagino la loro emozione».

Chiosa finale, infine, sul gruppo a disposizione in questa stagione: «Abbiamo un gruppo diverso, un po’ più omogeneo con giocatori interessanti. Abbiamo avuto più tempo per lavorare perché non abbiamo avuto tornei. Sarà un gruppo combattivo, potremo fare un buon campionato. Lavoriamo sulla tecnica e sulla tattica individuale nella specificità del ruolo, migliorando i gesti più comuni anche in base alle caratteristiche dei giocatori».

LEGGI ANCHE: Juventus Youth: le Nazionali attingono dal vivaio, c’è una sorpresa per l’Under 16

Condividi