Matuidi, a Natale puoi! Che gol sotto l’albero

matuidi bologna
© foto www.imagephotoagency.it

Il centrocampista francese contro il Bologna si regala la prima rete in maglia bianconera. Un gol cercato, desiderato e meritato: Babbo Natale ha accontentato Blaise Matuidi

A comportarsi bene si era comportato bene Blaise Matuidi, almeno da quando è arrivato a Torino. Il migliore acquisto dell’estate bianconera aveva espresso un desiderio su tutti per Natale: il primo gol in maglia Juve. Babbo Natale lo ha sentito e ha voluto premiare il bravo Blaise. Colore a parte, il mancino violento dell’ex Psg è un gol tutt’altro che piovuto dal cielo. L’incursore transalpino lo cercava ormai da diverse partite con voglia, con fame e, alla fine, l’ha trovato. Sparo violento ed affilato di prima intenzione a sorprendere Mirante sul primo palo: che bellezza!

La prima gioia personale di Matuidi coincide, probabilmente, anche con la migliore prova del 30enne da quando è approdato a la Vecchia Signora. Prestazione monstre al Dall’Ara all’insegna della completezza: Blaise sa fare tutto e lo sa fare molto bene. Il nuovo 4-3-3 disegnato da Massimiliano Allegri ne esalta le caratteristiche di incursore e di atipico goleador. Vale la pena ricordare che, impiegato in quella posizione, Matuidi ha realizzato 21 gol negli ultimi tre anni di Paris Saint Germain. Che non fosse buono solo a far legna lo si era capito, che fosse un’arma letale per la produzione offensiva, forse, un po’ meno. Joyeux Noël Blaise! E cento di questi regali.

Articolo precedente
allegriAllegri adesso si sfrega le mani: «Siamo sulla strada giusta»
Prossimo articolo
milinkovic-savicMilinkovic-Savic incanta ancora: la Juve stregata dal serbo