Connettiti con noi

News

Pagelle Fiorentina Juve: Pinsoglio attento, steccano Kean e Bonucci – VOTI

Pubblicato

su

I voti e i giudizi ai protagonisti del match, valido per la 38esima giornata di Serie A: pagelle Fiorentina Juve

I voti e i giudizi ai protagonisti del match, valido per la 38esima giornata di Serie A: pagelle Fiorentina Juve. LA CRONACA DEL MATCH

VOTI

Perin 6 Sempre attento e sicuro in uscita, viene punito all’unico vero pericolo. Dal 46’ Pinsoglio 6.5 Sicuramente meno coinvolto rispetto al compagno di reparto, blinda la sua porta nei 45 minuti concessigli da Allegri. Nel finale salva i suoi con qualche bella parata.

De Ligt 6 Fa buona guardia in difesa, aiutando i propri compagni e sbaragliando qualche situazione molto delicata.

Bonucci 5 Discreto il suo lavoro al centro della difesa, non si vede con regolarità in fase di costruzione. Nel finale regala un penalty assolutamente evitabile.

Chiellini 6 Solita, ultima, grande prestazione difensiva. Attento e solido in marcatura. Dal 46’ Rugani 6 Svolge il suo compito in difesa con rigore e applicazione.

Bernardeschi 5 Parte subito forte, desideroso di lasciare il segno nel suo ultimo match con la maglia della Juventus. Termina tra incomprensioni e decisioni sbagliate la sua avventura bianconera. Dal 60′ Akè 6 Ci prova con qualche guizzo palla al piede e non, spesso è un po’ troppo precipitoso.

Locatelli 6 Aiuta i suoi nel mezzo, recuperando qualche bel pallone utile a far ripartire i suoi. Non brillantissimo nella costruzione del gioco.

Miretti 6.5 Gioca un’altra gara di personalità nel mezzo. Un po’ più insicuro in fase di interdizione rispetto alle ultime uscite con la prima squadra. Dal 76′ McKennie sv.

Rabiot 6 Confuso e non sempre preciso in mezzo al campo, tanto in fase difensiva quanto in quella offensiva. Nella ripresa si riprende solo parzialmente.

Alex Sandro 5.5 Non sempre puntuale in chiusura, soffre le fiammate di Nico Gonzalez lungo la sua corsia.

Dybala 5.5 Prova a uscire ripetutamente dalle zone calde dell’attacco per trovare palloni giocabili. Non è sempre nel vivo dell’azione bianconera.

Kean 5 Fatica ad entrare nel ritmo della partita. Utile il suo lavoro per far distendere la squadra, ma non si rende mai pericoloso nell’area avversaria. Dal 76′ Vlahovic sv.

Allegri 5.5 Va detto che la sua squadra non aveva praticamente nulla da chiedere a questa partita, ma il tecnico era stato chiaro: «Evitiamo figuracce». Ecco, quella di oggi non è stata sicuramente la miglior partita per concludere la stagione.