La Juve è competitiva, la Serie A molto meno

© foto www.imagephotoagency.it

Tra i maggiori 12 campionati al mondo, la Serie A è uno dei campionati in cui le squadre racimolano il minor numero di punti. La Juventus prima in assoluto in Italia

28 FEBBRAIO – LA RICERCA SPORT & BUSINESS – Secondo una ricerca svolta da Sport & Business, il competitive balance raggiunge uno dei livelli più bassi rispetto agli altri campionati in Serie A. Il grado di competitività misurato è legato anche all’attrazione, al gradimento e al valore per sponsor e tv dei diversi campionati. Un risultato non trascurabile, la ricerca infatti, sottolineando la differenza tra punteggi dei vari club all’ultimo posto, evidenzia che il primo posto in classifica è sempre relativo. Occorreranno più punti per essere i primi anche a livelli mondiali.

27 FEBBRAIO – DOMINIO JUVE – In Serie A la Juventus domina con 66 punti, un punteggio che le permette di essere la prima in classifica a livello italiano, ma non mondiale. Confrontando i maggiori campionati al mondo, la Serie A risulta essere uno dei campionati meno competitivi, in cui le squadre racimolano il minor numero di punti rispetto ai campionati mondiali. Un esempio sono le ultime tre squadre in classifica: Crotone, Pescara e Palermo che insieme raggiungono 40 punti, un risultato molto basso paragonato ai campionati internazionali, dove i risultati peggiori si aggirano tra i cinquanta e i settanta punti. Un dato che ci permette di capire le differenze tra i vari campionati.

Articolo precedente
grosso juve primaveraLa Primavera ospita il Benevento, Under 15 e 16 a Pisa
Prossimo articolo
mondo juveMondo Juve pronto a decollare, Vinovo convoca la società