Adidas gradirebbe un altro nome grosso alla Juventus: Marcelo e Pogba quelli giusti. Le ultime

© foto www.imagephotoagency.it

Gli accostamenti di Marcelo e Pogba non sono casuali: la Juventus sulle tracce di testimonial Adidas per un altro grande colpo

Il calcio è una questione di equilibri. Tanti gli interessi nell’industria del pallone, talvolta legata ai risultati e agli umori conseguenti. Così l’arrivo di un fenomeno puro come Cristiano Ronaldo potrebbe anche oscurare la scena a molti, consentire un lavoro sottotraccia che potrebbe dare presto nuovi frutti. Se quello di CR7 passa come il colpo del secolo, i dirigenti bianconeri sembrano adesso voler portare a termine il colpo dell’estate del calciomercato Juventus. E gli scenari, oltre a essere entusiasmanti, seguono una logica non casuale.

Marcelo e Pogba targati Adidas, che gradirebbe l’operazione

Lo sponsor tecnico della Juventus è Adidas. Con Cristiano Ronaldo, che ha un contratto esclusivo a vita con Nike sulla base di 7,05 milioni all’anno, si ripropone lo scenario già vissuto al Real Madrid, anch’esso sostenuto dalla multinazionale tedesca. E proprio questo, adesso, gradirebbe l’arrivo a Torino di un altro top player suo testimonial, così da avere anche un ritorno d’immagine esclusivo. Cadono a fagiolo, o forse no, i nomi di Marcelo e Pogba, entrambi nella lunga lista dei calciatori targati Adidas, con il francese addirittura nella top ten dei calciatori più pagati dagli sponsor tecnici, percependo 3,5 milioni annui. La Juventus si è già mossa sottotraccia per entrambi, così da accontentare la richiesta di Allegri di avere un giocatore importante a sinistra che possa dare equilibrio, specie nel caso di cessione di Alex Sandro, sul quale si sono catapultate PSG e Manchester United. Come spiegato uno dei due potrebbe essere il colpo dell’estate, con tanto di presentazione nel corso della tournèe in America. Situazioni da monitorare, con Adidas alla finestra che strizza l’occhio alla società.

Il mercato dei difensori: ecco tutte le ipotesi

La cessione di Rugani, attesa per la prossima settimana, potrebbe non necessariamente richiedere un innesto in entrata. Al vaglio della Juve diverse ipotesi con l’obiettivo primario di non sbagliare l’investimento. Tradotto: senza una vera opportunità in entrata, il rinnovo di Benatia resta da considerare il più accreditato. I bianconeri valutano attualmente troppo cara, e rischiosa, l’operazione De Ligt, per il quale l’Ajax non intende abbassare la richiesta di 50 milioni. Resta in piedi, come anticipato qualche giorno fa, l’ipotesi Godin: la clausola di 20 milioni per il centrale dell’Atletico è piuttosto ghiotta e l’esperienza del giocatore non darebbe alcun problema nelle gerarchie di reparto, ma c’è da convincere il giocatore (uomo di Simeone) ad accontentarsi di un ingaggio più contenuto rispetto a quello che vorrebbe. L’effetto CR7 anche in questo caso potrebbe essere risolutivo. Intanto in queste ore Adidas e Cristiano Ronaldo ha deciso di premiare 3 mila tifosi con una maglia al costo di un euro per festeggiare il primo traguardo raggiunto di oltre 300 mila magliette vendute in sole 24 ore.

Articolo precedente
Maglia Cristiano Ronaldo: Adidas premia 3 mila tifosi, ecco come fare
Prossimo articolo
juventus womenJuventus Women, lunedì parte il ritiro: è la stagione della conferma e dell’Europa