Juve-Cagliari orfano di Bonucci e Chiellini: Pirlo si aggrappa ad un dato

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Juve Cagliari, Pirlo orfano di Bonucci e Chiellini: i precedenti senza i due difensori contemporaneamente in campo

La Juve dovrà rinunciare a Leonardo Bonucci e Giorgio Chiellini nella sfida di sabato 21 novembre contro il Cagliari. All’Allianz Stadium, Andrea Pirlo ha le scelte obbligate: dentro Merih Demiral e Matthijs de Ligt, al rientro dopo l’operazione alla spalla che l’ha tenuto ai box da fine agosto.

«Purtroppo in queste ultime settimane ho chiesto troppo al mio fisico. Mi ha dato un avvertimento, e il dolore si è fatto più forte con la Lazio». Così Leonardo Bonucci in conferenza stampa dal ritiro della Nazionale, in cui ha svelato il problema muscolare che lo affligge da qualche settimana. Stesso discorso per Giorgio Chiellini, out per una lesione al bicipite femorale della coscia sinistra.

Nel ciclo dei 9 Scudetti vinti consecutivamente dalla Juventus, è già successo che entrambi i difensori bianconeri siano mancati contemporaneamente nella stessa partita. Ma come sono andati a finire gli incontri? Ecco il dato che può far ben sperare Andrea Pirlo.

Dal 2011/2012 al 2013/2014: il dato nel triennio Conte conte-bonucci

Nelle tre stagioni dell’era Conte, sono state solamente tre le partite in cui sono mancati sia Bonucci e sia Chiellini. L’11 marzo 2012, in occasione di Genoa-Juventus, il numero 3 rimase ai box per un problema al polpaccio, mentre Bonucci non prese parte all’incontro perché squalificato. 0-0 il risultato finale, con Caceres e Vidal che vennero schierati al centro della difesa. Stesse motivazioni a giustificare le loro assenze nella stagione successiva contro Chievo (2-1 il 3 febbraio 2013) e Fiorentina (2-0 il 9 febbraio 2013): Marrone e Caceres con i gialloblù, Marrone e Peluso contro la Viola presero il loro posto. Mai assenti contemporaneamente, invece, nella stagione 2013/2014.

Dal 2015 con Allegri: i match senza la coppia difensiva

Al primo anno della gestione Allegri, fu solo una la partita senza il duo difensivo della Juventus. Il 9 maggio 2015, in occasione di Juve-Cagliari terminato 1-1, Bonucci e Chiellini sedettero in panchina, con Barzagli e Ogbonna coppia titolare dell’incontro. Quattro, invece, le gare in loro assenza l’anno successivo, nel 2016/2017. Il 7 dicembre, nel match di Champions League in casa contro la Dinamo Zagabria (vinto 2-0), il numero 3 restò in panchina, mentre Bonucci diede forfait per un infortunio alla coscia. Al loro posto in campo Benatia e Rugani. Contro la Sampdoria, il 19 marzo 2017 terminato con il successo per 1-0, furono Rugani e Barzagli a sostituirli, con i due difensori entrambi in panchina. Vittoria per 2-0 il 15 aprile 2017 sul campo del Pescara, con Chiellini in panchina e Bonucci non convocato. Chiuse la stagione la sfida al Dall’Ara contro il Bologna del 27 maggio 2017: in quel 2-1 firmato Kean, Giorgio non venne convocato, mentre Bonucci si accomodò in panchina. Al loro posto Benatia e Barzagli.

Saltando la stagione 2017/2018, in cui Bonucci vestì la maglia del Milan, al suo ritorno in bianconero nell’anno successivo, il numero 19 non fece coppia con Chiellini in tre occasioni. Il 2 febbraio 2019, in occasione di Juve-Parma finita 3-3, i due non scesero in campo per infortunio, sostituiti da Caceres e Rugani. Stessi rimpiazzi anche il 10 febbraio 2019 nel 3-0 sul campo del Sassuolo, con Bonucci e Chiellini sempre out per infortunio. A chiudere il resoconto è la sfida del 13 aprile 2019 persa per 2-1 sul campo della Spal: Barzagli e l’esordiente Gozzi a sostituirli.

2019/2020: l’anno con Maurizio Sarri alla guida della Juventus

Con Maurizio Sarri alla guida della Juventus, Giorgio Chiellini ha vissuto una stagione sfortunata, subendo ad inizio anno la rottura del legamento crociato. Bonucci è stato costretto agli straordinari lo scorso campionato, in cui però ha dovuto tirare il fiato in alcune partite. I due difensori sono mancati l’11 dicembre 2019 a Leverkusen contro il Bayer (terminata 0-2), con il numero 19 che sedette in panchina. Nel match di Coppa Italia con l’Udinese del 15 gennaio 2020, vinto 4-0, Rugani e De Ligt presero il loro posto al centro della difesa. Il 23 luglio 2020, invece, in occasione di Udinese-Juventus finita 2-1 per i friulani, Chiellini e Bonucci rimasero ai box rispettivamente per un problema al polpaccio e per squalifica. Al loro posto in campo Rugani e De Ligt.

LEGGI ANCHE: Daly (Daily Star): «Pogba ha deciso: ecco dove vuole giocare» – ESCLUSIVA

Condividi