Juventus-Napoli, nuovamente decisiva un’intuizione di Allegri a partita in corsa

juventus-napoli
© foto Massimo Pinca

Cuadrado in formato speedy, Allegri lungimirante, Asamoah poco attento

La remuntada è servita e a giudicare da come si era messa la partita nel primo tempo non era di certo scontata! Cominciamo con il fare una premessa oggettiva: Allegri è attualmente il miglior tecnico in Europa a leggere e cambiare le partite in corsa. Dopo la doppia intuizione Pjaca-Daniel Alves contro il Porto, anche questa sera con l’ingresso di Cuadrado (voto 8) una mossa tattica dell’allenatore ex Milan si è rivelata decisiva: il colombiano ha infatti portato freschezza e rapidità nella manovra di gioco bianconera e si è procurato il rigore del definitivo 3-1. Unica nota “dolente” della serata tra le fila della truppa Allegri Asamoah (voto 5.5) visibilmente in difficoltà nel prendere le misure contro Callejon (il migliore del Napoli, sempre pericoloso con le sue discese; voto 6) che gli sfugge in più occasioni soprattutto nella prima frazione.

Articolo precedente
gonzalo higuainGonzalo Higuain e la legge del gol dell’ex
Prossimo articolo
dybalaJuventus-Napoli 3-1, la partita ribaltata