Massimiliano Marchio, tecnico esordienti 2005

Massimiliano Marchio
© foto Youtube

Dopo la ripresa dei campionati giovanili della scorsa settimana, ricominciano gli impegni anche per l’attività di Base della Juventus

Raccontiamo il mondo degli Esordienti insieme a uno degli allenatori bianconeri: Massimiliano Marchio (tecnico Esordienti 2005) che ha rilasciato negli scorsi giorni un’intervista a Jtv.

GRUPPO – «Con Scarpa alleniamo la categoria Esordienti I’anno, un gruppo di 40 ragazzi, di cui 7 portieri e 33 giocatori di movimento. I 2005 sono una categoria molto particolare. Anello di congiunzione fra l’attività di base e la pre agonistica. Il nostro obiettivo è portare a fine anno i ragazzi a essere pronti per il loro primo salto, da un punto di vista tecnico, di conoscenza del gioco e caratteriale».

FILOSOFIA – «Il calcio deve essere un divertimento, ma occupa molto del tempo e dei sogni dei ragazzi, e quindi bisogna cominciare a dare un senso al loro lavoro, facendo capire l’importanza del sacrificio, della voglia di allenarsi e della dedizione. La crescita è costante e magari, anche se non ce ne accorgiamo giorno per giorno, diventa evidente quando a fine stagione rivediamo insieme le prime partite». Insomma tra le fila bianconere si lavora sodo fin dalle annate più giovani, con la consapevolezza che i giovani talenti di oggi sono i protagonisti del domani.

Articolo precedente
primavera-juventus-2016Yoan Severin, il talento francese sulle orme di Pogba
Prossimo articolo
fabio grossoLuca Clemenza, futuro Number Ten