Ultimissime Juve 23 novembre: Pirlo e Szczesny parlano alla vigilia di Champions

Iscriviti
© foto www.imagephotoagency.it

Ultimissime Juve LIVE, tutte le notizie del giorno in tempo reale. Ultima ora del giorno 23 novembre 2020

Ultimissime Juve, le notizie del giorno: 23 novembre 2020


Pirlo: «Ronaldo capitano anche senza fascia»

Ore 23.00 – Andrea Pirlo ha parlato di Cristiano Ronaldo e della sua importanza: «È un capitano al di là della fascia sul braccio, un esempio per tutti, dà l’esempio tutti i giorni e questo è quello che conta».

Szczesny: «La strada intrapresa è quella giusta. Cerchiamo di vincerle tutte»

Ore 21.30 – Intervenuto ai microfoni di Sky SportSzczesny ha parlato in vista della sfida di domani contro il Ferencvaros in Champions League. Le sue parole.

FERENCVAROS – «Loro sono una squadra forte. Abbiamo fatto una buona partita in Ungheria e l’abbiamo vinta nettamente ma bisogna stare attenti per portare a casa i 3 punti».

MOMENTO – «La squadra è in crescita, bisogna migliorare tanto ma la strada è quella giusta. Cerchiamo di vincere tutte le gare da qui a Natale. Non guardiamo classifica e avversari ma pensiamo a noi, nonostante i tanti avversari forti»

Agente Boga: «È stato a un passo da un top club di Serie A»

Ore 20.00 – Daniel Boga, fratello e agente dell’attaccante del Sassuolo Jeremie Boga, ha parlato a Radio Punto Nuovo. Il giocatore neroverde è stato accostato più volte alla Juve:

«È troppo presto per dire che il suo futuro è legato a quello del tecnico De Zerbi. Magari un giorno De Zerbi resterà e lui andrà via, o viceversa. Sicuramente il tecnico è un fattore. Il Napoli? Mio fratello è stato molto vicino alla maglia azzurra. Molto più di quanto non sia stato all’Atalanta. Sono stati questi i due club che ci hanno provato fino all’ultimo. Non so se in futuro torneranno alla carica, molto dipenderà dal rendimento di Jeremie. Il Napoli sarebbe un grande passo per la carriera di mio fratello. Un futuro al Napoli insieme a De Zerbi? Vedremo (ride)».

Conferenza stampa Rebrov: «Vinciamo la paura e cerchiamo di far punti»

Ore 19.00 – Il Ferencvaros arriva all’Allianz Stadium con un solo punto in classifica in Champions League. Gli ungheresi, nella gara d’andata, sono stati sconfitti per 1-4 dalla Juventus con un Morata in grande forma. Ecco le parole di Rebrov in conferenza stampa.

LA GARA – «Penso che nel momento in cui si gioca a questo livello c’è timore, contro una squadra forte. Per noi è una sorta di bonus, non sappiamo quello che succederà. Faremo del nostro meglio per rendere orgogliosa la gente del nostro Paese, superando le paure».

Conferenza stampa Isael: «Juve? Noi siamo qui per vincere»

Ore 18.30 – Domani all’Allianz Stadium andrà in scena la sfida tra Juventus e Ferencvaros. Gli ungheresi cercano la prima vittoria in Champions League ma l’andata ha parlato chiaro, con un 1-4 per i bianconeri. Le parole di Isael in conferenza stampa: «Siamo qui per vincere. Sicuramente la Juve ha dei grandi giocatori, le assenze non tolgono il fatto che la Juventus sia una grande squadra per me è sempre un team fortissimo, ci sono giocatori validi contro cui giocheremo».

Szczesny sicuro: «Bisogna crescere, ma soprattuto vincere partite»

Ore 16.30 – Vigilia di Champions League per la Juve. Allo Stadium arriva il Ferencvaros. Ecco i pensieri, a Juventus Tv, di Szczesny in vista del match:

«Abbiamo vinto in Ungheria con una buona gara, adesso però non dobbiamo sottovalutarli. Con il Cagliari nel primo tempo tanto aggressivi in avanti giocando anche un bel calcio. Un po’ ci siamo abbassati poi nel secondo tempo, ma si sono visti segnali di grande crescita». 

Juventus U23-Grosseto: designato il fischietto del match

Ore 16.00 – Attraverso un comunicato ufficiale sul sito dell’AIA, sono state rese note le designazioni degli arbitri del match di Lega Pro tra Juventus U23 e Grosseto. Ecco chi saranno i direttori di gara del match. A dirigere il match in capo sarà Eduart Pashuku della sezione di Albano Laziale, mentre i suoi due assistenti designati saranno Milos Tomasello Andulajevic di Messina e Ferdinando Pizzoni di Frattamaggiore. Il quarto uomo, infine, sarà Andrea Colombo della sezione di Como.

Conferenza stampa Pirlo: le dichiarazioni del tecnico della Juventus alla vigilia del match di Champions League contro il Ferencvaros

Ore 15.00 La Juventus è pronta a riprendere il proprio cammino in Champions League contro il Ferencvaros per provare a ipotecare la qualificazione agli ottavi di finale. Dopo la convincente prestazione con il Cagliari, i bianconeri proveranno a ripetersi in campo europeo. CLICCA QUI PER LEGGERE LE DIHIARAZIONI DI PIRLO

Ramsey in gruppo: il gallese presente nella rifinitura pre Ferencvaros – VIDEO

Ore 13.00 – Aaron Ramsey fa sorridere Andrea Pirlo. Il centrocampista gallese ha smaltito l’infortunio e si è allenato in gruppo alla Continassa nella rifinitura pre Ferencvaros. Un recupero importante per Andrea Pirlo in un momento pieno di partite, tra Serie A e Champions League. La sua esperienza e la sua classe faranno molto comodo al tecnico.

Infortunio Demiral: il comunicato della Juve con i tempi di recupero

Ore 12.00 – Brutte notizie per la Juventus: Merih Demiral è finito ko. Ecco il comunicato ufficiale della Juve con le condizioni del difensore turco. Merih Demiral è stato sottoposto nella giornata odierna presso il J|Medical a risonanza magnetica che ha evidenziato un quadro di elongazione del muscolo ileopsoas di destra. I tempi di recupero sono di circa 10 giorni.

Jorge Mendes svela: «Ronaldo è il migliore. Presto succederà una cosa»

Ore 10.30 – L’agente di Cristiano Ronaldo, Jorge Mendes, è stato intervistato da Tuttosport dopo la doppietta del portoghese al Cagliari. Le sue parole: «L’ho detto tante volte in passato e credo che adesso in pochi abbiano ancora dei dubbi: Cristiano è il migliore della storia ed è incomparabile. Non esistono record che Cristiano non possa battere. Presto diventerà il giocatore con più gol nella storia a livello di nazionali e in assoluto».

De Ligt riscrive una statistica: è successo al suo rientro in Juve-Cagliari

Ore 09.00 – L’edizione odierna del Corriere di Torino ha puntato la lente d’ingrandimento sulla partita di Matthijs de Ligt in Juve-Cagliari. Grandi meriti all’olandese per una statistica emersa dall’incontro dello Stadium.

La distanza media tra primo e ultimo giocatore di movimento della Juve, in fase di possesso, è stata di 33,95 metri, la seconda minore della stagione per la squadra di Pirlo. Molto si deve alla prestazione del difensore, che ha permesso alla retroguardia di accettare gli uno contro uno, liberando gli anticipi di Demiral e i possessi di Danilo.

Pirlo, retroscena di spogliatoio: «è stato letteralmente stregato da lui»

Ore 08.30 – Retroscena raccontato da Tuttosport nella sua edizione odierna. Nel focus relativo al possibile rinnovo di Cristiano Ronaldo con la Juve, si parla anche del rapporto tra il portoghese e Andrea Pirlo.

Secondo il quotidiano torinese, «Ronaldo è stato letteralmente stregato da Pirlo e a Torino si sente a casa sua»Un altro segnale del grande feeling creato dal tecnico bianconero con il suo spogliatoio.

Rinnovo Cristiano Ronaldo: insieme fino al 2022, poi si apre uno scenario

Ore 08.00 – Focus sul futuro di Cristiano Ronaldo nei quotidiani oggi in edicola. Secondo La Gazzetta dello Sport, il portoghese resterà alla Juve fino a scadenza di contratto (30 giugno 2022), come confermato anche dalle recenti parole di Paratici.

E poi? La politica societaria, si legge, è chiara: ringiovanire la rosa e provare a contenere i costi. Bisogna anche tenere conto delle aspirazioni di CR7: quali siano i suoi desideri futuri, sempre a caccia di record e nuove sfide. Al momento, comunque, non filtrano fibrillazioni particolari dal suo agente Jorge Mendes, con questa questione che verrà presto affrontata.

LEGGI ANCHE: Rassegna stampa Juve: le prime pagine di oggi

Condividi